Ufficio relazioni con il pubblico

Home ›› Ufficio relazioni con il pubblico ›› Avvisi Pubblici e Incarichi ›› Avvisi Pubblici ›› Esiti ›› Bando per la concessione di borse di studio per l'anno scolastico 2018-2019

Bando per la concessione di borse di studio per l'anno scolastico 2018-2019

10-01-2019

Bando Scaduto il 26 febbraio 2019, ore 18.00
Consegnati i mandati per la riscossione dei contributi finanziati con risorse regionali
Si resta è in attesa di conoscere la tempistica dei pagamenti dei contributi finanziati con risorse statali.

 

19/7/2019

Liquidazione borse di studio degli studenti del biennio e IEFP (finanziate con risorse regionali)

Sono in partenza i mandati di pagamento delle borse di studio finanziate con risorse regionali.

Modalità di pagamento:

  • Bonifico bancario - Chi ha scelto la modalità di pagamento attraverso bonifico bancario può già verificare direttamente sul conto corrente di aver ricevuto il contributo.
  • Pagamento in contante - Coloro che hanno scelto la modalità di pagamento in contante, devono aspettare di ricevere tramite posta la lettera che la Provincia ha inviato con l'indicazione delle modalità di pagamento.
    Solo l'intestatario della domanda si potrà presentarsi personalmente presso uno sportello della Cassa di risparmio di Ravenna con la lettera che riporta l'indicazione del mandato di pagamento e un documento di identità.

 

Liquidazione borse di studio degli studenti del triennio (finanziate con risorse statali)

Tali contributi saranno pagati direttamente dal MIUR con bonifico postale domiciliato e si resta è in attesa di conoscere la tempistica.

 

Ricordiamo che quanto pubblicato su questo sito ha valore di notifica ufficiale.

 

10/7/2019

Liquidazione borse di studio degli studenti del biennio e IEFP (finanziate con risorse regionali)

Con provvedimento n. 780 del 5/7/2019 del Dirigente del Settore è stata predisposta la liquidazione di n. 516 borse di studio per un totale di euro 143.964,00.
Nelle prossime settimane verranno predisposti i mandati di pagamento.

Si ricorda che da quest'anno sono due le modalità di pagamento:

  • Attraverso bonifico bancario, sulle coordinate bancarie indicate al momento della compilazione della domanda (IBAN).
    In merito all'avvenuto bonifico non sarà inviata alcuna comunicazione, gli interessati dovranno verificare direttamente sul loro estratto contro di aver ricevuto il contributo.
  • In contante, qualora il richiedente non abbia indicato un numero di conto corrente.
    In questo caso l'interessato riceverà una lettera dalla Provincia di Ravenna con l'indicazione del mandato di pagamento e le modalità di riscossione.

 

Per conoscere l'importo che verrà corrisposto è sufficiente cercare il proprio numero identificativo nell'allegato A del suddetto provvedimento:

 

 

Liquidazione borse di studio degli studenti del triennio (finanziate con risorse statali)

Tali contributi saranno pagati direttamente dal MIUR con bonifico postale domiciliato e si resta è in attesa di conoscere la tempistica.

 

Ricordiamo che quanto pubblicato su questo sito ha valore di notifica ufficiale.

 

12/6/2019

Approvato l’elenco degli ammessi - Determinazione degli importi

Sono 881 le domande ammesse: 365 finanziate con risorse statali e 516 finanziate con risorse regionali.

La Regione Emilia Romagna, con propri atti regionali, ha deliberato i seguenti importi:

  • Borse di studio finanziate con risorse regionali (D.G.R. n. 822 del 31/05/2019):
    • borsa di studio base: 248,00 euro
    • borsa di studio maggiorata: pari a 310,00 euro
  • Borse di studio finanziate con risorse statali (D.G.R. n. 798 del 20/05/219)
    • Borsa di studio unica: 323,00 euro

 

La Provincia di Ravenna, con provvedimento n. 660 del 10/06/2019, ha quindi approvato il seguente elenco degli ammessi:

 

L'importo assegnato alla domanda si trova in corrispondenza del numero identificativo di domanda, assegnato al momento dell'inserimento della stessa nell'applicativo Ergo.

Si rimane ora in attesa che:

  • la Regione trasferisca a questa Provincia le risorse, pari a euro 143.964,00, per procedere alla liquidazione delle domande finanziate con risorse regionali
  • il MIUR stabilisca la data a partire dalla quale si potranno riscuotere i benefici secondo le modalità stabilite nella deliberazione n. 798/2019

 

Link

 

 

Ricordiamo che quanto pubblicato su questo sito ha valore di notifica ufficiale.

 

22/5/2019

Chiusura fase di controllo

Con provedimento n. 570/2019 si è chiusa la fase di controllo sul campione di domande selezionato, pari a 44 domande di cui n. 26 finanziate con risorse regionali e n. 18 finanziate con risorse statali.

 

 

Verificate l'esito del controllo consultando l'allegato A in corrispondenza del vostro numero identificativo di domanda, assegnato al momento dell’inserimento della domanda:

  • Se l'esito è "Regolare" la domanda risulterà nell'elenco degli ammessi e sarà regolarmente liquidata
  • Se l'esito è "Irregolare" significa che la domanda non ha superato la fase di controllo, pertanto non sarà ammessa al beneficio.

 

Si resta in attesa degli atti con cui la Regione determinerà gli importi delle borse di studio e trasferirà le risorse.

 

Ricordiamo che quanto pubblicato su questo sito ha valore di notifica ufficiale.

 

26/03/2019

Sono 888 le domande di borsa di studio presentate per l'anno scolastico 2018-2019, di cui n. 521 finanziate con risorse regionali e n. 367 finanziate con risorse statali ed è terminata la fase di verifica del possesso da parte dei richiedenti dei requisiti di residenza, reddito e iscrizione agli anni scolastici previsti dal bando.

 

Domande non ammesse

Sono 5 in totale le domande non ammesse:

n. 4 finanziate con risorse regionali e n. 1 finanziata con risorse statali. (determina n. 319 del 26/03/2019). Agli interessati verrà data comunicazione tramite lettera.

Elenco domande non ammesse (23,20 kB - PDF)

 

Domande sottoposte a controllo

Sono 44 le domande estratte che saranno sottoposte a controllo (determina n. 297 del 20/03/2019) di cui 26 relative a borse di studio di studenti del biennio e dei primi tre anni della IeFP e n. 18 relative a borse di studio di studenti del triennio

Domande estratte finanziate con risorse regionali:

 

Domande estratte finanziate con risorse statali:

 

Per controllare se la propria domanda è posta sotto controllo, basta verificare se il numero identificativo della domanda, assegnato al momento del caricamento della stessa sull'applicativo, è presente negli elenchi sopra citati.

Il controllo è previsto dalla legge (D.P.R.445/2000, art. 71, comma 1) e viene condotto attenendosi alle direttive stabilite dalla Regione Emilia-Romagna.
Qualora siano necessari approfondimenti o ulteriore documentazione riceverete comunicazione direttamente da Er.go (Azienda Regionale per il Diritto allo Studio).

 

Si rammenta che quanto pubblicato su questo sito ha valore di notifica ufficiale.

 

 

La Provincia di Ravenna, con determina n.22/2019, ha approvato il bando per la concessione di borse di studio per l'anno scolastico 2018-2019 ai sensi della L.R. n. 26/01 e del D. Lgs. n. 63/2017.
Anche quest'anno i finanziamenti saranno sia Regionali che Statali.

 

Destinatari e requisiti d'ammissione

Possono accedere al contributo esclusivamente gli studenti:

  • Residenti nella Regione Emilia Romagna, nella provincia di Ravenna.
  • Frequentanti nell’anno scolastico 2018/19:
    • Scuole secondarie di 2° grado, statali o paritarie
    • il 2° anno e il 3° anno dell’IeFP
    • le tre annualità dei percorsi personalizzati dell’IeFP, di cui al comma 2, art.11, della L.R. 5/2011 presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo di istruzione, che opera nel sistema regionale IeFP.
  • In possesso di ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) compreso nelle seguenti fasce:
    • Fascia 1: Isee fino 10.632,94
    • Fascia 2: Isee da 10.632,95 fino a 15.748,78 (in base alle risorse disponibili)

Sono ritenute valide sia l'attestazione ISEE 2018 (per chi ne è già in possesso) che l'attestazione ISEE 2019.

 

Scadenza presentazione domande

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on line utilizzando l'applicativo predisposta da Er.go (Azienda Regionale per il Diritto allo Studio) reso disponibile all'indirizzo https://scuola.er.go.it.

All'atto della registrazione verrà assegnato a ciascuna domanda un codice identificativo (voce "ID domanda") di cui è necessario quindi prenderne nota al fine di seguire l'iter della domanda sul sito della Provincia.

La domanda può essere presentata a partire dal 15 gennaio, mentre il termine perentorio è martedì 26 febbraio 2019, ore 18.00.

 

Avviso Pubblico

Informativa privacy (121,03 kB - PDF)

 

 

Link