Home ›› Privacy

Privacy - GDPR

 

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione in merito al trattamento dei dati personali raccolti durante la navigazione sul sito web ufficiale dell´Ente e dei portali da esso gestiti, nonché di quelli raccolti telefonicamente dagli operatori dell´Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in qualità di incaricati del trattamento.

Si tratta di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento 2016/679/UE (di seguito “GDPR”) a coloro che interagiscono con i servizi web della Provincia di Ravenna, accessibili dal sito www.provincia.ra.it

L’informativa è resa solo per il sito della Provincia di Ravenna e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.

 

Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è la Provincia di Ravenna, nella persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore Michele de Pascale, domiciliato per la carica alla Piazza dei Caduti per la Libertà, n. 2 - 48121 Ravenna (RA).

 

Responsabile della protezione dei dati (DPO)

Il Responsabile della Protezione dei Dati (Data Protection Officer) è Lepida SpA, Sede Legale: Via della Liberazione, n. 15 - 40128 Bologna - e-mail di riferimento: dpo@mail.provincia.ra.it designato come segue:

  • Atto del Presidente della Provincia n. 64 del 22/05/2018 "Individuazione di Lepida SpA per l'affidamento di servizi per l'adeguamento GDPR, in ottemperanza al Regolamento 2016/279/UE in materia di protezione dei dati personali.";
  • Determinazione dirigenziale n. 606 del 22/05/2018 "Adesione al contratto di servizio GDPR per la Provincia di Ravenna con Lepida S.p.A. fino al 31/12/2020";
  • Provvedimanto del Presidente della Provincia n. 24 del 23/05/2018 " Nomina del Responsabile della Protezione dei Dati personali (RDP) o Data Protection Officer (DPO) della Provincia di Ravenna ai sensi dell’art. 37 del Regolamento 2016/679/UE."

 

Responsabili del trattamento

Sono nominati Responsabili del Trattamento dei dati personali i Dirigenti della Provincia di Ravenna, secondo il Settore di competenza.
L’Ente può avvalersi di soggetti terzi per l’espletamento di attività e relativi trattamenti di dati personali di cui l’Ente ha la titolarità. Conformemente a quanto stabilito dalla normativa, tali soggetti assicurano livelli esperienza, capacità e affidabilità tali da garantire il rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento, ivi compreso il profilo della sicurezza dei dati. Vengono formalizzate da parte dell’Ente istruzioni, compiti ed oneri in capo a tali soggetti terzi con la designazione degli stessi a "Responsabili del trattamento". Vengono sottoposti tali soggetti a verifiche periodiche al fine di constatare il mantenimento dei livelli di garanzia registrati in occasione dell’affidamento dell’incarico iniziale.

 

Soggetti autorizzati al trattamento

I dati personali sono trattati da personale interno previamente autorizzato e designato quale incaricato del trattamento, a cui sono impartite idonee istruzioni in ordine a misure, accorgimenti, modus operandi, tutti volti alla concreta tutela dei tuoi dati personali.

 

Finalità del trattamento

I dati personali sono necessari per motivi di interesse pubblico e per gli adempimenti previsti dalla legge ed il relativo trattamento è proporzionato alla finalità perseguita.

 

Modalità di trattamento e conservazione

Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR in materia di misure di sicurezza, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dagli art. 29 GDPR 2016/679.

Nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 GDPR, i dati personali saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati.

 

Ambito di comunicazione e diffusione

I dati raccolti non saranno mai diffusi e non saranno oggetto di comunicazione senza esplicito consenso, salvo le comunicazioni necessarie che possono comportare il trasferimento di dati ad altri enti pubblici o ad altri soggetti per l’adempimento degli obblighi di legge.

 

Trasferimento dei dati personali

I dati non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in Paesi terzi non appartenenti all’Unione Europea.

 

Categorie particolari di dati personali

Qualora, ai sensi degli articoli 8, 9 e 10 del Regolamento UE n. 2016/679, vengano conferiti dati qualificabili come "dati personali del minore", "dati personali relativi a condanne penali e reati" ovvero “categorie particolari di dati personali” e cioè quei dati che rivelano “l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l'appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”, il cui trattamento sia necessario per motivi di interesse pubblico, la Provincia di Ravenna si obbliga a predisporre garanzie adeguate per tutelare tali i diritti fondamentali.

 

Esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione

La Provincia di Ravenna non adotta alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, GDPR.

 

Diritti dell’interessato

In ogni momento, l'interessato potrà esercitare, ai sensi degli articoli dal 15 al 22 del GDPR, con richiesta scritta inviata alla MAIL dpo@mail.provincia.ra.it, il diritto di:

  • chiedere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali;
  • ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;
  • ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati;
  • ottenere la limitazione del trattamento;
  • ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti;
  • opporsi al trattamento in qualsiasi momento;
  • opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione;
  • chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
  • proporre reclamo a un’autorità di controllo.

 

Dati forniti volontariamente dall'utente

L'invio di posta elettronica agli indirizzi di mail della Provincia di Ravenna, comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella mail.

Tali dati personali sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono eventualmente comunicati ad altri uffici all’interno dell’Ente o ad altri soggetti pubblici o privati, nel solo caso in cui ciò sia necessario per fornire le informazioni o esaudire le richieste.

Le informazioni fornite non saranno in alcun modo comunicate o consegnate a soggetti estranei alla loro elaborazione, ne saranno oggetto di diffusione.

 

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Non viene fatto uso di così detti cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né per il tracciamento personalizzato degli utenti. L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito, pertanto vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione.

I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito. Nessun dato derivante dal servizio web viene diffuso.

 

 

 

(Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2018)