Commissione abusi edilizi, espropri, valori agricoli medi

Home ›› Argomenti ›› Territorio ›› Commissione abusi edilizi, espropri, valori agricoli medi

Commissione abusi edilizi, espropri, valori agricoli medi

La Commissione trova la sua disciplina negli artt. 24 e 25 della L.R. 37 del 19 dicembre 2002.

In particolare l’art. 24 stabilisce la seguente composizione della Commissione:

  • Presidente della Provincia, o suo delegato, che la presiede;
  • Ingegnere capo dell'Agenzia del territorio, o suo delegato;
  • Presidente dell'Agenzia casa Emilia-Romagna (ACER) della Provincia, o suo delegato;
  • Due esperti in materia urbanistica ed edilizia;
  • Tre esperti in materia di agricoltura e di foreste, scelti su terne proposte dalle associazioni sindacali maggiormente rappresentative.

I membri provengono da settori eterogenei e ciò assicura l'apporto di professionalità e competenze specifiche in grado di esprimere giudizi e valutazioni tecniche sulle varie problematiche.

La Commissione esplica un’attività tecnica-amministrativa di accertamento, mediante la misurazione o l’analisi tecnica di dati oggettivi.

In particolare, l’attività è costituita da:

  • determinazione annuale, entro il 31 gennaio, nell’ambito delle singole regioni agrarie delimitate secondo le pubblicazioni ufficiali dell’Istituto di Statistica, del valore agricolo medio nel precedente anno solare dei terreni, considerati non oggetto di contratto agrario, secondo i tipi di coltura effettivamente praticati ;
  • espressione del parere per la determinazione provvisoria dell’indennità di espropriazione;
  • determinazione dell’indennità definitiva e di quella urgente di espropriazione;
  • determinazione del corrispettivo della retrocessione di beni oggetto di espropriazione;
  • determinazione dell’indennità delle aree soggette ad occupazione temporanea;
  • applicazione delle sanzioni in caso di abusi edilizi ai sensi della L.R. 23/2004.

A chi rivolgersi per informazioni:

Geom. Valeria Biggio
e-mail: vbiggio@mail.provincia.ra.it
Tel. 0544 258165
Fax. 0544 258015