Pesca

Home ›› Argomenti ›› Pesca ›› Surf casting - Pesca marittima

Surf casting - Pesca marittima

Il surf casting, letteralmente "lancio sull'onda" è una tecnica introdotta in Italia dai paesi atlantici, nasce sulle rive degli oceani, sfruttando le possenti maree le quali creando dislivelli di metri danno luogo al surf-casting; in condizioni di mare calmo o quasi calmo è nata una tecnica chiamata "beach ledgering" che viene praticata in modo analogo al surf casting.

Il surf casting è una disciplina della pesca sportiva che si pratica al mare, dalla spiaggia si lancia l'esca raggiungendo notevoli distanze. Nel mare Adriatico si pratica più favorevolmente in piena o alla fine di una mareggiata, "mare in scaduta". Il surf casting oltre ad essere una disciplina è considerata tecnica perchè non solo la spiaggia necessita di una scelta ma anche la postazione, mettendosi a valle rispetto alla corrente, (il pesce mangia contro corrente) e soprattutto necessita la scelta di una appropriata attrezzatura ed esca. Una tecnica che sfrutta il "senso dell'acqua" l'onda arriva a riva e si frange (corrente primaria) e la corrente di ritorno (corrente secondaria) quando torna indietro, alternandosi, muovono il fondale sabbioso creando zone ricche di cibo, dai microrganismi ad animali di taglia maggiore, generando così la "mangianza", dall'alto i gabbiani e dal basso pesci "grufolatori" e "predatori". Pesci chiamati grufolatori sono: triglia, razza, rombo, sogliola, sarago, orata cefalo mentre predatori sono: spigola, tracina, leccia.

Lido di Dante, Lido di Classe, Marina di Ravenna sono spiagge nelle quali si possono pescare: mormore, spigole ed ombrine.

Per chi fosse interessato ad intraprendere questo tipo di pesca può rivolgersi a: FIPSAS Sezione Provinciale Via Pirano 5-48100 Ravenna Tel.Fax 0544.421423.

 

LINK