Europa e relazioni internazionali

Home ›› Argomenti ›› Europa e relazioni internazionali ›› Cooperazione Territoriale Europea ›› Programma IPA-Adriatico ›› Progetto ADRIMOB

Progetto ADRIMOB – Sustainable coast MOBility in the ADRIatic area

Eventi

  • Convegno finale di presentazione dei risultati del progetto "ADRIMOB" - Programma IPA-Adriatico 2007-2013
    Giovedì 10 Aprile 2014
    Sala Convegni - Autorità Portuale di Ravenna - Via Antico Squero, 31 - Ravenna
    Programma del convegno (182,48 kB - PDF)

 

 

I viaggiatori sono spesso scoraggiati ad organizzare i loro spostamenti, utilizzando mezzi alternativi all'auto, e combinando diversi mezzi di trasporto a causa della mancanza di servizi, infrastrutture, e collegamenti adeguati. Nel bacino Adriatico, la mobilità via mare potrebbe svolgere un ruolo cruciale, tuttavia non è ancora sufficientemente strutturata e sfruttata, nonostante l'indiscusso potenziale e l'economicità rispetto al trasporto stradale (rif. Libro bianco sui trasporti).
In particolare si individuano i seguenti problemi:
a) sottoutilizzazione delle infrastrutture esistenti e dei mezzi di trasporto alternativi all'auto, con conseguenti problemi di congestione del traffico soprattutto nelle aree turistiche;
b) basso livello di consapevolezza della popolazione locale e degli enti pubblici verso una mobilità sostenibile;
c) gap infrastrutturali, tecnologici, di organizzazione reti per il trasporto multimodale, con problemi di frammentazione dei servizi, lacune nella qualità delle infrastrutture e dei servizi, mancanza di adeguate connessioni.

ADRIMOB intende pertanto incoraggiare e favorire il trasporto marittimo per passeggeri tra e lungo le coste adriatiche, nonché rafforzare e integrare le reti infrastrutturali esistenti al fine di attivare gli opportuni collegamenti a terra e permettere una fruizione multimodale dei territori evitando l'utilizzo dell'auto.

A tal fine il progetto prevede:

  • la definizione di una strategia transfrontaliera adriatica di trasporto sostenibile (di persone) fra le sponde dell’Adriatico e lungo le coste, attraverso il miglioramento dei trasporti marittimi, combinati con altri mezzi di trasporto a terra alternativi all’auto quali treno, bus, bici.
  • il completamento e la messa in rete di circuiti multimodali transfrontalieri (attraverso azioni pilota dimostrative e coordinate) al fine di aumentare l'uso dei mezzi di trasporto alternativi all'auto e migliorare la qualità dell'offerta di trasporto nell'area adriatica
  • Azioni di marketing dei circuiti multimodali

Considerate le caratteristiche del progetto, è previsto il coinvolgimento di tutte le Autorità Portuali delle città partner. Per quanto riguarda la Provincia di Ravenna è attiva la collaborazione con l'Autorità Portuale di Ravenna, e gli interventi pilota si concentrano presso il terminal passeggeri di Porto Corsini.

 

Partners:

Provincia di Ravenna (LP) (Italia)
Provincia di Brindisi (Italia)
Provincia di Pesaro e Urbino (Italia)
Provincia di Pescara (Italia)
Provincia di Venezia
Comune di Cesenatico
Autorità Portuale di Bari
Autorità Portuale di Bar – Montenegro
Prefettura di Thesprotia – Igoumenitsia (Grecia)
Shortsea Promotion Centre Croatia – Rijeka (Croazia)
Municipalità di Rovinj (Croazia)
Ministero dei Trasporti Ljubljiana (Slovenia)
Città di Durres (Albania)
Provincia di Rimini
Municipalità di Rab (Croazia)

 

Partner associati:

Fondazione Istituto sui Trasporti e la logistica - Bologna (Italia)
Ministry of the Sea, Transport and Infrastructure - Zagreb (Croazia)
Contea Primorsko-Goranska (Croazia)

 

Sito ufficiale di progetto:http://www.adrimob-ipa.eu/

Durata: 1/02/2011 – 31/01/2014

Budget totale: 2.8881.770,00 euro

Budget per la Provincia di Ravenna: 300.000,00 euro

Kick-off meeting del progetto: Lgoumenitsa (Grecia) - 28/29 aprile 2011

 

 

(ultimo aggiornamento: 4 aprile 2014)