Cultura

Home ›› Argomenti ›› Cultura ›› Anno 2016 Spettacolo dal Vivo - Residenze artistiche - Attività corsuali bandistiche

Anno 2016 Spettacolo dal Vivo - Residenze artistiche - Attività corsuali bandistiche

 

2016 - Riforma in materia di Spettacolo dal Vivo

In seguito al riordino istituzionale in materia di Province e Città Metropolitane, anche il settore dello Spettacolo dal Vivo è stato riordinato con LR. n. 30 Luglio 2015 n. 13 (che modifica la Legge Regionale n. 13 del 5 Luglio 1999 NORME IN MATERIA DI SPETTACOLO)

A partire dal 2016 per ogni informazione in materia di Spettacolo dal Vivo consultare il portale della Regione Emilia-Romagna al link:

http://cultura.regione.emilia-romagna.it/temi/spettacolo

 

Consuntivo attività esercizio 2015

SI RICORDA che la documentazione a consuntivo di attività anno 2015 a trasmessa via PEC o in alternativa inviata via posta, ANCHE alle AMMINISTRAZIONI PROVINCIALI di riferimento in quanto la conclusione del procedimento amministrativo di liquidazione del saldo del contributo è di competenza delle amministrazioni provinciali.

SCADENZA PRESENTAZIONE CONSUNTIVI 2015:

ENTRO IL 31 MARZO 2016

 

Accordi con le Province - proroga al 2015 del Piano triennale 2012/2014 - storico

La legge regionale che dispone la proroga del Programma regionale in materia di spettacolo 2012-2014 è stata approvata l’11 novembre 2014 ed è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione n. 332 (link al pdf della legge http://bur.regione.emilia-romagna.it/anno ).

Gli obiettivi (paragrafo 2.), le azioni prioritarie (paragrafo 3.1), le modalità di attuazione e le procedure per gli interventi in materia di spettacolo rimangono pertanto invariati rispetto al Programma triennale 2012-2014, ad eccezione della valenza temporale, che non è più triennale, bensì annuale e riferita al solo 2015. Per i soggetti costituiti nella forma giuridica dell’associazione, quindi, non sarà richiesta l’iscrizione al registro delle Associazioni di Promozione sociale.

La Regione Emilia-Romagna, il 20 Aprile 2015, ha provveduto alla pubblicazione (sul BURERT n. 87/2015 Parte Seconda n. 64) del nuovo Avviso per la presentazione dei progetti, approvato con deliberazione della Giunta n. 371 del 15 Aprile 2015.

Avviso 2015 per la presentazione dei progetti di spettacolo dal vivo, residenze e corsi bandistici - storico

In attuazione del Programma Regionale in materia di spettacolo 2012-14, prorogato per l’anno 2015 con L.R. 18 novembre 2014, n. 24, nonché in attuazione di quanto previsto dall’art. 45 del Decreto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali del 1 luglio 2014 sulle Residenze artistiche – è stato approvato con delibera di Giunta regionale n. 371 del 15 aprile 2015 il nuovo Avviso per la presentazione di progetti relativi ad attività di spettacolo dal vivo e di progetti di residenze artistiche per l’anno 2015.

L’Avviso, con la relativa modulistica, è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione n. 87 – parte seconda, del 20 aprile 2015. Il termine di scadenza per la presentazione della domanda è fissato al 20 maggio 2015 (improrogabilmente entro le ore 13 nel caso di consegna a mano) e le modalità di presentazione sono precisate nell’Avviso stesso.

L’Avviso è disponibile alla pagina dedicata ai “Bandi” di E-R Cultura: http://cultura.regione.emilia-romagna.it/entra-in-regione/patrocini-e-contributi/Bandi

La modulistica è online alla pagina http://cultura.regione.emilia-romagna.it/entra-in-regione/patrocini-e-contributi/modulistica_l.r._13_1999_norme_in_materia_di_spettacolo_anno_2015

 

proroga 2015 (451,82 kB - PDF)
Legge regionale n. 13/1999 (33,67 kB - PDF)

Piano dei finanziamenti approvati per l'anno 2015 - storico

Provincia di Ravenna 2015 (93,67 kB - PDF)

Altre informazioni dettagliate alla sezione Cosa e Come fare per... a fondo pagina

Sedi dello spettacolo

Nell'ambito delle proprie competenze la provincia collabora con la Regione Emilia-Romagna laddove la normativa preveda nuovamente l'adozione di piani regionali per l'assegnazione di contributi in conto capitale per interventi di ristrutturazione, adeguamento, innovazione tecnologica e acquisto attrezzature per teatri e luoghi dello spettacolo. Attualmente questa tipologia di finanziamenti attende la disponibilità di fondi da parte della Regione Emilia-Romagna.

Nel corso degli anni tale collaborazione ha reso possibile realizzare progetti di recupero e di restauri conservativi sui teatri e sui luoghi dello spettacolo dell'intero territorio provinciale; in molti casi ne ha reso possibile la riapertura o ha contribuito alla loro valorizzazione. Tali interventi hanno sostenuto i teatri di tradizione, ma anche i piccoli teatri della provincia, arene all'aperto e sale polifuzionali, che costituiscono oggi nel suo insieme quasi un sistema diffuso, ottimo luogo di aggregazione per le comunità e per la trasmissione della cultura nelle sue varie espressioni.

Sono state realizzate diverse indagini per documentare i luoghi di spettacolo, nei suoi vari aspetti, che hanno contribuito a implementare e aggiornare la conoscenza del nostro patrimonio culturale attraverso pubblicazioni, banche dati on-line.

 

Osservatorio Regionale dello Spettacolo

Per le funzioni dell'Osservatorio Regionale dello Spettacolo consultare il Portale della Regione Emilia-Romagna al link:

http://cultura.regione.emilia-romagna.it/osservatoriospettacolo,

 

Ricerche, report e documentazione sullo spettacolo - storico

 

 

 

Link utili

 

(Ultimo Aggiornamento: 29 febbraio 2016)