Commercio

Home ›› Argomenti ›› Commercio ›› Botteghe e Mercati Storici

Botteghe e Mercati Storici

mercato-storic-er-immagine

La L.R. 5 del 10/03/2008 e la deliberazione della Giunta Regionale Emilia Romagna n. 983 del 30/06/2008, hanno fissato i criteri di rilevazione delle botteghe storiche

 

L.R. 5 (15,34 kB - PDF)

La Regione attribuisce titolo di priorita’, ai fini della concessione dei contriuti di cui alla L.R. 41/97, L. 266/97 e POR-FESR 2007/2013, agli interventi riguardanti le botteghe storiche ed i mercati storici (art. 4 L.R. 5/2008).

Ciascun Comune, entro il 30/10/2008, ha individuato le botteghe ed i mercati storici presenti nel proprio territorio con relativa iscrizione in un apposito albo comunale.

Ai sensi dell’art. 2 della L.R. 5/2008, possono fare richiesta per essere riconosciute botteghe o mercati storici le seguenti tipologie di imprese o mercati:

  • imprese del commercio al dettaglio
  • imprese di sommnistrazione al pubblico di alimenti e bevande
  • imprese artigianali
  • mercati su aree pubbliche

 

Requisiti:

  • svolgimento medesima attivita’ da almeno 50 anni continuativi, nello stesso locale o nella stessa area pubblica, anche se con deenominazioni, insegne gestioni o proprieta’ diverse, a condizione che siano state mantenute le caratteristiche originarie;

deroga per gli esercizi di somministrazione al pubbico di alimenti e bevande recanti la denominazione “osteria”. in questo caso lo status di bottega storica puo’ essere riconosciuto anche ad esercizi operanti da almeno 25 anni.

  • collegamento funzionale e struturale dei locali e degli arredi con l’attivita’svolta. i locali in cui viene esercitata l’attivita’ devono avere l’accesso su area pubblica oppure su area privata gravata da servitu’ di pubblico passaggio;
  • presenza nei locali, negli arredi, sia interni che esterni, e nelle aree, di elementi di particolare interesse storico, artistico, architettonico e ambientale

 

 

Come avviene l’iscrizione all’albo comunale? (delib. G.R. n. 983/2008)

 

Le Associazioni di Categoria, le Camere di Commercio, le Associazioni dei Consumatori segnalano ai Comuni l’esistenza di esercizi e mercati aventi i requisiti di botteghe storiche o di mercati storici;

 

Sulla base delle proposte dei soggetti di cui sopra e su proprie ricerche e indagini o di istanze dei titolari delle attivita’ i comuni provvedono all’iscrizione all’albo.

L’iscrizione all’albo e’ comunque subordinata alla richiesta formale del gestore del locale (con l’assenso del proprietario) salvo i mercati gestiti dai Comuni.

 

Le modalita’ di presentazione della domanda ed i documenti da allegare sono riportati al punto 3 della deliberazione G.R. n. 983/2008.

 

 

Di seguito l’elenco delle botteghe e mercati storici della Provincia di Ravenna suddiviso per Comune

Elenco botteghe storiche per comune (34,50 kB - VND.MS-EXCEL)