Altri servizi

Home ›› Altri servizi ›› Tavolo dell'Economia ›› Patti a sostegno del credito alle imprese e alle famiglie

Patti a sostegno del credito alle imprese e alle famiglie

 

In attuazione degli obiettivi contenuti nel patto siglato il 22 luglio 2009, la Provincia e i Comuni, la Camera di Commercio, i Sindacati, gli Enti ed Associazioni che compongono il Tavolo provinciale per l’Economia e l’Occupazione hanno concordato con i principali Istituti di Credito, i Consorzi Fidi e le Cooperative di garanzia operanti sul territorio provinciale, una serie di interventi per sostenere i redditi delle famiglie e la liquidità delle imprese (accordo anticrisi 2010).

L'importanza di questo strumento a sostegno delle imprese e dei lavoratori colpiti dagli effetti della crisi è stata confermata con la sottoscrizione di successivi accordi, rispettivamente il 5 luglio 2011 e il 10 dicembre 2012 che hanno rinnovato e ampliato gli impegni assunti.
Sono previsti interventi di sostegno al credito delle imprese, anche a supporto dello start up di progetti imprenditoriali in settori innovativi e strategici, al credito dei lavoratori coinvolti dalla crisi, ai giovani per i percorsi di alta formazione e ai lavoratori in età adulta per i percorsi di riconversione professionale.

Il 20 dicembre 2013, in attesa dell'eventuale definizione di un accordo di livello regionale, per il quale è aperto il confronto, e della valutazione del suo contenuto da parte del sistema provinciale, le parti hanno sottoscritto la proroga della validità dell'Accordo 10 dicembre 2012, al 31 marzo 2014.

Successivamente, non essendosi ancora concluso un accordo regionale, gli Istituti di Credito (Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio di Cesena, BCC della Romagna Occidentale, Cassa di Risparmio di Ravenna, Credito Cooperativo Ravennate e Imolese, UNICREDIT e Banco Popolare Società Cooperativa) hanno fornito disponibilità a prorogare la validità dell'Accordo, per la sola parte relativa agli interventi di anticipazione degli ammortizzatori sociali, fino al 31 dicembre 2014.

 

Allegati

Accordo attualemnte in vigore (per la sola parte relativa agli interventi di anticipazione degli ammortizzatori sociali)

 

Accordi passati

 

(Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2014)